VC FIRENZE DUEMILACINQUE: “15 ANNI... UN BEL TRAGUARDO!”

VC FIRENZE DUEMILACINQUE: “15 ANNI... UN BEL TRAGUARDO!”

595VISUALIZZAZIONI

Far nascere un Viola Club e farlo diventare quasi maggiorenne, oggigiorno, non è impresa da poco. Ma Milena e il suo VC Firenze Duemilacinque ci sono riusciti, e non hanno alcuna intenzione di fermarsi qui. Per scambiare due battute su questo traguardo e sul campionato che attende la Fiorentina, abbiamo contattato proprio Milena Poggesi, all’indomani della cena per festeggiare le quindici candeline.


Milena, il 15esimo compleanno è un grande traguardo, da Presidente cosa provi? E adesso qual è il prossimo obiettivo del tuo Viola Club?

 «15 anni... Come Presidente sono orgogliosa dei miei ragazzi e di dove siamo arrivati.  Tutti anni in salita, abbiamo cominciato con alcuni soci Gino ad arrivare ad essere 170. Il nostro obiettivo è di crescere sempre più, nonostante la situazione relativa il Covid-19».


Ieri sera intanto si è svolta una serata speciale, proprio per festeggiare le 15 candeline. Quanti eravate e, soprattutto, qual è stato il clima?

 «La festa doveva essere fatta il 19 maggio, il giorno del nostro compleanno; purtroppo si è dovuta rimandare, ma ieri con tutte le dovute accortezze e i distanziamenti, abbiamo festeggiato in mezzo ad un campo di calcio. Non c’erano tantissime persone, circa 50, però con c’è stata tanta allegria, fra giochi e premi».


Tra una settimana parte la Serie A: quali sono le tue sensazioni sulla nuova Fiorentina? Sei tra gli scettici o tra i fiduciosi? Pensi possa essere l’anno giusto per tornare finalmente in Europa?

 «Non vedo l'ora che ricominci il campionato, anche se non possiamo essere presenti allo stadio. Le mie sensazioni? Ancora non lo so. La nuova Fiorentina, non mi sbilancio tanto, si vedrà durante il cammino degli anni. Per tornare in Europa penso ci vorrà ancora un altro anno... ma spero tanto di sbagliarmi!».


Intervista di Giacomo Cialdi