NARDELLA: “FRANCHI? IL 2021...”

NARDELLA: “FRANCHI? IL 2021...”

304VISUALIZZAZIONI

Come riporta “La Nazione”, una delle certezze del sindaco Dario Nardella è che il 2021 sarà l’anno dello stadio Franchi e che non può permettersi un’attesa più lunga. La Fiorentina intanto nella breve missiva inviata al Ministero a fine novembre, ha ricordato le "gravi condizioni strutturali", in cui versa il Franchi e "le difformità rilevanti dagli standard Uefa". Sul punto, infatti, il patron viola Rocco Commisso ha da tempo raffreddato gli entusiasmi. "Vedremo se per lo stadio nuovo ci saranno le condizioni per potere lavorare. Per quello che sento e leggo, ho tanta paura che uno stadio nuovo per la Fiorentina possa rimanere solo un sogno". Ieri però il sindaco ha ribadito che non è più il tempo di attendere. "Il 2021 – ha detto a “Rtv38” – sarà l’anno delle tramvie ma anche l’anno decisivo per lo stadio Franchi. Non posso permettermi, come sindaco prima di tutto di passare un altro anno senza una soluzione definitiva per il Franchi, soluzione che porteremo avanti insieme alla Fiorentina, qualunque essa sia. Non posso comunque escludere altre opzioni se la Fiorentina le volesse prendere in esame". Nessuna barriera, quindi, all’ipotesi che lo stadio della Fiorentina possa traslocare nell’area metropolitana. Anche se il sindaco non fa mistero di preferire la soluzione del Franchi anche se molto rivisto e molto corretto.