Cristoforo: "Lecce? Abbiamo grande fame. Commisso c'è sempre quando abbiamo bisogno"

Cristoforo: "Lecce? Abbiamo grande fame. Commisso c'è sempre quando abbiamo bisogno"

256VISUALIZZAZIONI

Sebastian Cristoforo, centrocampista viola, ha parlato ai canali ufficiali della Fiorentina nel consueto appuntamento del "Team Talk": "A Verona mi sono sentito bene, non giocavo da tanto e avevo voglia: dobbiamo sempre dare il massimo, poi sceglie il mister".

Quanto condiziona l'infortunio di Pezzella?

"E' il nostro capitano e quando è uscito con l'Hellas si è sentita la sua assenza. E' una figura importante, conoscendolo tornerà presto dall'infortunio".

Le piace Firenze?

"Mi piace il fatto che sia piccola, quando passeggio scopro ogni posto. Una volta arrivato, trovai tanti sudamericani con cui mi sento ancora. Mi manca Maxi Olivera, ma anche Mati Fernandez e Vecino".

Sabato arriverà il Lecce...

"Abbiamo una gran voglia, dopo una sconfitta conta solo vincere. Il Lecce ha pareggiato col Cagliari, dobbiamo portargli rispetto ma sappiamo di avere tutto per ottenere i tre punti".

I tifosi sono sempre numerosi.

"Ne parliamo anche nello spogliatoio, ci seguono in tanti pure in trasferta. Vogliamo regalargli la vittoria sabato".

Cosa pensa del presidente Commisso?

"Ci cerca per parlarci, viene a vedere gli allenamenti e quando qualcuno ha bisogno c'è sempre".